A COSA SERVE IL TOPPER DEL MATERASSO

Ciao e bentornati sul mio blog Dormimeglio!

Oggi parlerò del topper per materassi, a mio avviso la vera moda del momento nel mondo del riposo!

Molte persone entrano nel mio negozio incuriosite da questo “materassino arrotolato” che io uso posizionare sui materassi per valorizzarlo… molti altri entrano e chiedono informazioni più tecniche, spesso dopo aver visto il programma tv di Bruno Barbieri (4 hotel):

Clicca qua per scoprire un topper matrimoniale pazzesco secondo Bruno.


Non preoccupatevi se non sapete ancora di cosa stiamo parlando; ammetto che anche io, prima di fare questo lavoro, non avevo la minima idea di cosa fosse un topper!


Il correttore per materasso, meglio conosciuto come topper, è uno speciale dispositivo che consente di rendere più confortevole e durevole il vostro materasso: la motivazione principale che può spingervi a valutare l’acquisto del topper, sia singolo che matrimoniale, è quella di rendere il materasso più accogliente. Col passare del tempo, il materasso potrebbe aver perso le sue caratteristiche inziali o magari potrebbe anche essere cambiato il vostro fisico.

Non solo! il topper ha anche una funzione protettiva! Quanto volte i vostri bimbi hanno insistito per dormire nel lettone in mezzo a mamma e papà? Qui, il rischio di macchiare il materasso è dietro l’angolo! Ecco, con il topper giusto è possibile evitare anche questo spiacevole inconveniente! I topper favoriscono inoltre la traspirazione ed impediscono così che l’umidità in eccesso penetri all’interno del materasso!


In termini molto più semplici, io definirei il topper come una sorta di “materassino”, solitamente costituito da una lastra in memory foam o lattice oppure in piuma o fibra, che viene poggiato sopra al materasso stesso (da qui il nome top) oppure si aggancia al materasso con specifici elastici.

I topper, singoli o matrimoniali, si possono adattare a qualsiasi materasso e molti modelli si possono anche sfoderare permettendo il lavaggio della fodera esterna, proprio per garantire il massimo dell’igiene e della pulizia, indispensabile soprattutto in questo delicato momento di crisi sanitaria.

L’altezza del topper può variare dai 3cm ai 10cm e sono disponibili svariati modelli con imbottiture, rivestimenti e trapuntature differenti, anche per i più raffinati!

Il topper Season di Simmons, per esempio, con uno strato in cashmere da un lato e in lino dall’altro, è in grado di offrire il comfort termico più appropriato in funzione della stagione.

Lo stesso comfort straordinario è garantito dal topper Joy di Dorelan, che, con la sua speciale imbottitura in piuma, intensifica l’accoglienza del materasso garantendone un’ottima resistenza.

E finalmente è tornato disponibile anche il topper Tempur 7cm, che grazie ai suoi 7cm di materiale Tempur forniscono un extra comfort per tutta la notte!

Affrettatevi, perché le scorte dei topper Tempur sono limitate!!


Se siete dei veri fashion addict e non avete ancora acquistato il vostro topper preferito vi aspetto nel negozio Dormimeglio di Vimercate per un riposo in tutto stile!


Cristina